Vellutata di piselli senza patate con crostini e formaggio caprino Voglia di una ricetta rustica, saporita ma anche light? Prova la mia vellutata di piselli senza patate!

Nonostante sia già autunno inoltrato e la temperatura sia parecchio mite rispetto alle medie stagionali (in Toscana ci sono 25 gradi grazie allo scirocco che tira da un po’ di giorni) una bella vellutata di piselli (senza patate) a cena non guasta proprio per niente! Io le patate non le ho messe perché non le avevo, solitamente danno un po’ più di consistenza alle vellutate, molti però non le mettono per diminuire il contenuto di carboidrati, quindi il piatto è più leggero in termini di calorie. In questo caso io ho aggiunto del formaggio caprino ma se volete una ricetta ancora più light potete benissimo ometterlo.
Ho avuto modo di provarla in abbinamento con del formaggio caprino fresco e devo dire che il risultato è davvero sorprendente! Il sapore pungente del formaggio si sposa bene con il dolce dei piselli e il tocco di croccantezza del pane è la ciliegina che rende la vellutata di piselli senza patate un piatto da copertina patinata pur essendo una ricetta semplicissima… ricordiamoci che a me piacciono SOLO ricette vegetariane facili e veloci!

Ingredienti
250 gr di piselli (freschi o surgelati)
1 scalogno
200 gr circa di brodo vegetale
pane raffermo
formaggio carpino fresco (facoltativo)
olio extra vergine di oliva
menta fresca (facoltativa)
sale
pepe

Preparazione
Pulite lo scalogno, affettatelo finemente e fatelo rosolare in un pentolino con un filo di olio extra vergine di oliva. Quando sarà appassito versateci i piselli (io li avevo surgelati) e fateli scottare leggermente. Poi unite il brodo vegetale e lasciate cuocere per circa 15-20 minuti, continuando eventualmente la cottura fino a quando i piselli saranno morbidi. Intanto fate tostare il pane e tagliatelo a dadini.
A cottura ultimata togliete il tegame dal fuoco, mettete da parte un po’ di piselli cotti che serviranno da guarnizione dopo, aspettate un minuto e poi frullate tutto con il minipimer fino ad ottenere una vellutata di piselli densa e liscia, senza grumi.

A questo punto impiattate: versate la vellutata di piselli e aggiungete al centro del piatto un cucchiaio di piselli, una manciata di crostini di pane tostato e tre cucchiaini di formaggio caprino.
Per finire qualche fogliolina di menta fresca ed ecco pronta la vellutata di piselli senza patate da gustare!

Vellutata di piselli con formaggio caprino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *