Ricetta del castagnaccio toscano Rustica, facile da preparare e profumatissima. Tra i dolci autunnali la ricetta del castagnaccio toscano è quella che dovete provare assolutamente!

In questo post vi mostrerò la ricetta del castagnaccio toscano. Si tratta di una torta a base di farina di castagne che viene preparata in più regioni italiane in cui sono presenti questi frutti come Lombardia, Piemonte, Veneto e la Toscana. Difficile stabilire la paternità “ufficiale” della ricetta del castagnaccio, ognuna ha la sua, con qualche variazione, qui mi occupo della versione toscana, almeno quella che conosco io. Difficile chiamarla torta dato che il castagnaccio ha un sapore poco dolce, si tratta di una ricetta rustica che appartiene alla tradizione contadina che mano a mano si è arricchita di ingredienti più “nobili” e aromatici come i pinoli, uvetta e rosmarino. Il castagnaccio toscano si prepara facilmente, servono pochi ingredienti e le dosi non sono precise, basta trovare la giusta consistenza dell’impasto, infornare, inebriarsi del suo profumo e gustare il suo sapore particolare.
Si può facilmente trasformare in una ricetta vegana sostituendo il latte vaccino con l’acqua oppure con un latte vegetale a proprio piacimento.

Ma veniamo al dunque e vediamo come preparare la ricetta del castagnaccio toscano.

Ingredienti
500 gr. farina di castagne
latte (vaccino o vegetale)
uvetta
pinoli
noci
olio extra vergine di oliva
rosmarino

Preparazione
Per prima cosa mettete a bagno un pugnetto di uvetta in una piccola ciotolina con dell’acqua tiepida in modo che la frutta secca si reidrati. Setacciate la farina di castagne in una terrina e aggiungete il latte mescolando bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, fate attenzione a non far formare dei grumi. Aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva e mescolate ancora. Poi strizzate bene l’uvetta, unitela al composto insieme a una bella manciata di pinoli e una pugnetto di gherigli di noci tritati grossolanamente. Mescolate bene il tutto e accendete il forno a 180°. Oliate il fondo di una teglia e versateci dentro il composto livellandolo bene, l’altezza dovrebbe essere di almeno 1 cm, così vi potete regolare per la grandezza della teglia.

Ricetta del castagnaccio toscano
Versate un filo di olio sulla superficie e cospargete con degli aghi di rosmarino e infornate per circa 30 minuti, sulla superficie si deve formare una crosticina con delle crepe.

Ricetta del castagnaccio toscano
Prima di assaggiarlo dovete farlo raffreddare un pochino e poi potete servire il castagnaccio toscano tagliato a quadretti e decorato con un piccolo rametto di rosmarino fresco.

Ricetta del castagnaccio toscano
Questa è la mia ricetta del castagnaccio toscano: voi come lo preparate?

Se vi piace sperimentare l’uso delle castagne i cucina il libro “Presi in castagna” potrebbe fare al caso vostro.

Presi in castagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *