Vivere con gli animali domestici fa bene alla salute Cani e gatti in primis ma tutti gli animali domestici contribuiscono al benessere di chi ha la fortuna di vivere con loro

Sempre più italiani hanno degli animali domestici in casa, si stima che oltre il 40% delle famiglie abbiano un pet che abita con loro e che la maggioranza è formata da cani e gatti. Accogliere un pelosetto in casa è una delle esperienze più belle si possa provare, si crea un legame particolare che va oltre l’affetto dato che il rapporto può portare tantissimi benefici a livello fisico, mentale e soprattutto emozionale. Personalmente ho due gatti (entrambi neri, la femmina è una piccola panterina!) e devo dire che mi hanno aiutato molto a rivedere e capire molte miei aspetti e mi hanno aiutato a superare momenti particolarmente difficili standomi vicino in un modo spontaneo e genuino.

Se non avete ancora un animaletto per casa e vi piacerebbe arricchire la vostra vita con un amico speciale dovete prima farvi qualche domanda. Prendersi cura di un gatto o di un cane richiede tempo ed è necessario inevitabilmente rivedere le proprie routine per fare in modo che il pelosino abbia tutta l’attenzione che merita per vivere serenamente.
Se volete prendere un cane dovrete mettere in conto di doverlo portare fuori non solo il tempo per fare i suoi bisogni ma anche per passeggiate più lunghe: voi come stareste tutto il giorno chiusi in casa con soli 10 minuti d’aria?
Se volete invece prendere un gatto sappiate che sono animali che hanno bisogno dei loro spazi e sono sempre loro a decidere quali, difficile imporsi! In questo caso quindi dovrete accettare di mettere giusto pochi paletti e dare al felino la possibilità di esplorare praticamente tutta la casa. Poi a differenza del cane, il gatto è un po’ più difficile da gestire in vostra assenza, assicuratevi quindi di avere qualcuno che vi possa provvedere.

Qualche piccolo sforzo per accogliere un animale domestico in casa non è minimamente paragonabile all’amore incondizionato che si avrà in cambio e alle tante cose che vi farà capire su voi stessi… provare per credere!

Animali domestici fanno bene alla salute

Perché è benefico avere degli animali domestici in casa?

Migliora la forma fisica
Tutti sappiamo quanto sia importante svolgere un’attività fisica costante, quindi perché non approfittare delle passeggiate con Fido per farlo? Sarà un ottima occasione per mantenere in salute anche il vostro cane, una corsetta o una passeggiata a passo sostenuto è un vero toccasana per tutti!

Diminuisce ansia e stress
Ci sono numerosi studi scientifici da cui emerge che accarezzare un animale ha un effetto tranquillizzante e porta ad uno stato di calma. Se ad esempio avete un gatto e quando siete seduti vi viene in collo sentirete un immediato beneficio: le tensioni man mano lasciano spazio ad uno stato di quiete e anche il respiro si fa più calmo e rilassato.

Ci si sente amati
È bello rientrare a casa sapendo che dietro la porta ci sono dei pelosetti che ci aspettano! Se la giornata è stata particolarmente pesante la sola vista di un cucciolo che fa le feste o di un gatto che si struscia e fa le fuse fa dimenticare tutto e i pensieri negativi che ci hanno accompagnato non sembrano poi più così pesanti.

Aiuta ad essere più socievoli
Chi ha un cane spesso trova modo di parlare con altre persone al parco o dal veterinario e possono crearsi delle situazioni per conversare e fare nuove conoscenze.

Ci insegnano a dare e ricevere affetto
Gli animali domestici non hanno filtri, non ci giudicano per il nostro lavoro o per il nostro aspetto, né tantomeno sono interessati a quanti soldi abbiamo, non ci fanno sentire in colpa per non essere diversi, ci amano per quello che siamo dentro senza esclusione. Questo ci fa sentire più sicuri e più propensi e non nasconderci dietro delle maschere: da questo potremmo imparare a sentirci amati per quello che siamo e cominciare anche noi ad amarci per lo stesso motivo. Lo stesso meccanismo vale anche per dare affetto: il cucciolo vuole solo amore, non lo usa per ottenere altre cose, quindi possiamo imparare a dare incondizionatamente affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *